Ottimizzare gli spazi con muri divisori e separè

Porte, separè e muri divisori sono gli strumenti per eccellenza che permettono di razionalizzare e  ottimizzare lo spazio in casa e ufficio. 

In questo post abbiamo selezionato diverse tipologie che possono essere realizzate o utilizzate a seconda delle proprie esigenze o dei gusti.

I muri divisori e i separè sono un’ottima soluzione per aggiungere colore e fascino agli interni, oltre che d’ovvia utilità, come nel caso di questo divisorio a vista con sistema rotante.

 Anche un separè in legno può essere sia esteticamente bello sia avere un’ottima funzionalità come nel caso di questo bagno. L’utilità è di avere un po’ di privacy nel caso si scelga di condividere il bagno con un’altra persona nello stesso momento. 

Infatti stanno diventano sempre più numerose le richieste di separare la zona dei sanitari dal resto del bagno, proprio per un discorso di privacy. 

Bellissimo separè Pavo realizzato da duegiovani designer BCXSY, un enorme foglio con pattern a linee rette ordinate, poi piegato come un ventaglio e attaccato a piedi in legno. Un lavoro elementare, intuitivo, che stupisce per grafica e leggerezza 

Separè Pavo

In una delle ristrutturazioni che abbiamo realizzato, abbiamo progettato un muro divisorio che separa la camera da letto dal bagno ottimizzando così gli spazi a disposizione, eliminando la necessità di costruire due stanze. Come si può notare dell’immagine, la zona dei sanitari è nascosta dal muro divisorio.

Per chi vive in un open space, i separè sono un’ottima soluzione per dividere due stanze senza dover costruire dei muri ma mantenere allo stesso tempo la bellezza e lo spirito dell’open space. Come in questo caso.

Che ne pensate?