Il fascino del parquet: come e quale scegliere?

Diciamoci la verità, il parquet ha un fascino intramontabile! Esistono altrettante bellissime soluzioni per la pavimentazione- dalla resina al marmo- ma il parquet è spesso associata all’eleganza e al lusso.

Oggi il pavimento in legno è ancora diffuso sia in abitazioni di lusso che in quelle più economiche per via delle sue tipiche caratteristiche che non sempre si ritrovano nelle altre tipologie di pavimento: in primis il calore e il confort.

Ovviamente anche il parquet hai i suoi lati negativi ovvero l’usura, l’estrema cura  e pulizia.

Parquet legno massello tinto pero d’Africa

Ecco un elenco delle principali essenze:

Ciliegio: è un legno dal colore chiaro con venature molto eleganti. E’ caratterizzato da una durezza media e di conseguenza non è adatto ad essere posizionato in ambienti di intenso passaggio

Faggio: anche questo legno ha una tonalità chiara e una durezza media di conseguenza come il ciliegio non è adatto ad ambienti molto calpestati. 

Rovere: essenza molto pregiata dalla tonalità giallo miele; ha un’ottima resistenza ed è adattissimo ad essere calpestato. 

Wengè: essenza dall’intensa colorazione scura, è un legno molto duro e resistente. Attenzione al suo impiego: non utilizzatelo mai  in ambienti piccoli e poco luminosi.

Parquet predefinito in rovere tinto grigio

Di seguito tutte le tipologie di parquet.

Parquet legno massello:

Si tratta del parquet più pregiato perché fatto interamente con legno nobile, cioè con una sola

essenza legnosa.

Lo spessore dell’essenza può variare e determinare una differenza di qualità prezzo.

Vantaggi: ha una durata molto lunga nel tempo perché quando rovinato può essere nuovamente levigato

e fatto tornare a nuovo. Di solito si fa ogni 10 anni e rende praticamente eterno.

Dato lo spessore del legno è un ottimo isolante termico e acustico. Essendo fatto di solo legno è la scelta più naturale ed ecologica.

Parquet prefinito:

Il parquet prefinito ha la caratteristica di presentarsi già verniciato e subito pronto da calpestare, comodo, pratico ed affidabile.

Gli spessori dei prodotti migliori variano dai 7 ai 14/15 millimetri (di cui mm 4 di strato nobile) e i listoni raggiungono lunghezze da 180 a 220 cm e larghezze da 18 a 20 cm.

Vantaggi: più economico e veloce da posare

 

Parquet predefinito rovere tinto fumo di Londra

Tutte queste tipologie di parquet sono disponibili in diverse venature: bianche , grigie, dorate e rosse.

Parquet con venature grigie: valorizza ambienti di grandi e medie dimensioni, sia moderni che rustici.

Parquet con venature dorate: si ottengono meravigliosi effetti geometrici. Perfetto sia per ambienti piccoli che grandi.

Parquet con venature rosse: di grande tendenza perché dà un tocco di personalità all’ambiente. Molto elegante! Perfetto in stanze luminose e con pareti colorate.

Parquet con venature bianche: spesso abbinati a colori accesi delle pareti. Creano un’atmosfera leggera e trasparente.